Come lavoriamo

Convertire un impianto di illuminazione al LED, ricercando l'ottimale efficienza energetica, non è un'attività che si improvvisa: occorre analizzarne le caratteristiche di produzione luminosa, consumi, tipologia dei corpi illuminanti presenti e quindi formulare una o più proposte tecnico-economiche, tra le quali il Cliente potrà scegliere in base alle proprie priorità (estetica, resa, prezzo).

La tecnologia LED offre spesso diverse alternative per affrontare lo stesso problema di illuminazione di un'area e il cliente ha la possibilità di scegliere in base alle proprie esigenze.

Ma come si arriva a convertire un impianto di illuminazione? Come funziona il processo di analisi che conduce a formulare una proposta di conversione a LED?

Il metodo di lavoro

  1. Per prima cosa veniamo a fare un sopralluogo presso il tuo attuale impianto, GRATUITO E SENZA IMPEGNO DA PARTE TUA e facciamo un inventario dei corpi illuminanti esistenti, prendendo nota delle caratteristiche fotometriche di ognuno, del consumo e delle ore di accensione che tu ci comunichi. Prendiamo anche nota del costo al KWh previsto dal tuo contratto di fornitura elettrica.
  2. Quindi ti forniamo un schema economico con i consumi annuali stimati, nonché uno schema tecnico con una ipotesi di sostituzione dei corpi illuminanti con elementi che forniscono una resa equivalente, ossia di analoghe caratteristiche fotometriche, ma con consumi energetici sensibilmente differenti.
  3. Dal confronto dei consumi ricaviamo e ti documentiamo il risparmio annuale stimato che deriverebbe dalla conversione della illuminazione a LED del tuo impianto, sulla base della prima ipotesi tecnica fatta e a parità di condizioni di utilizzo.
  4. Infine valutiamo il costo dell'operazione di conversione a LED e ti forniamo un preventivo per la fornitura (ed eventualmente per la manodopera) del nuovo impianto. Se il costo dovesse apparire importante ti proponiamo anche un contratto di noleggio tale per cui il costo della singola rata mensile sia inferiore al risparmio (sempre mensile) atteso. Dietro tua richiesta potremo inserire nel costo del noleggio anche la quota parte dei servizi di installazione e accessori.
  5. Su questa prima proposta si potranno avere più iterazioni, durante le quali analizziamo l'impatto costo/beneficio di possibili alternative tecniche.
  6. Firmando il contratto di conversione dell'impianto di illuminazione a LED dell'impianto riceverai la fornitura, nei termini da te scelti, e inizierai a beneficiare immediatamente del risparmio in bolletta elettrica

Vuoi sapere come poter convertire il tuo impianto di illuminazione?